Museo Civico del Risorgimento

Museo Civico del Risorgimento
Piazza Carducci 5
40125 Bologna
tel. 051 347592 (reception e biglietteria)

Direzione e uffici
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento
Via de' Musei 8
40124 Bologna
tel. 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Certosa
Via della Certosa 18
40133 Bologna
tel. 051 225583
museorisorgimento
@comune.bologna.it

Eventi / appuntamenti / SOUND AND SILENCE II - prima serata

  • >
Proiezioni

SOUND AND SILENCE II - prima serata

Primo appuntamento a cura di MEMORI e Basmati Film

LUXSTATUE | a cura di Audrey Coïaniz/Saul Saguatti | Installazione immersiva e multiproiezione su due statue monumentali nella Sala del Colombario. La proiezione come uno specchio si riflette sulle statue, restituendo loro vita e movimento, con una progressione visiva che spazia dalla loro immagine reale a nuove forme metaforiche. Un dialogo tra immagine interiore, che da forma materica si fa onirica, un loop audiovisivo coordinato che si apre a più dimensioni di lettura.

CRONÒTOPO | Live Impro di ICH.BIN.BOB | Cronotòpo indaga il concetto di ipertecnologia: la necessità dell'uomo contemporaneo di resistere all'interno di un flusso informativo ininterrotto, che lo trasporta in un isolamento uomo-macchina. Questo flusso ciclopico e frenetico sovrasta un individuo incapace di coglierne la totalità. La composizione musicale è quindi strutturata in piccoli frammenti di suoni, troppo veloci per essere completi. I ritmi febbrili e complessi, governati dal tecno-stress, sono accompagnati da una stimolazione visiva composta da un sistema di luci alternate, che modella lo spazio circostante in maniera convulsa e parziale.

GHOSTLY MATTERS LIVE SET | “I can improvise better at night.” | Set di improvvisazione radicale live a cura di Bartolomeo Sailer | Wang Inc e Susanna La Polla De Giovanni | Suz | Emily Dickinson era apprezzata da familiari e vicini anche come pianista. Il cugino John Graves, racconta che mentre si trovava in visita a casa della poetessa, venne svegliato nel cuore della notte dal suono di "una musica celestiale". Quando la mattina seguente chiese spiegazioni, Emily rispose: "Di notte riesco ad improvvisare meglio". Partendo dalle suggestioni offerte da alcuni celebri poemi di Emily Dickinson, nell'oscurità della sala delle Catacombe della Certosa, Wang Inc e Suz intrecceranno suoni e frequenze generati da sintetizzatori modulari e semimodulari con versi nati per dare voce agli spettri che abitano i labirintici e tortuosi corridoi della mente umana.

Indicazioni per partecipare: A cura di MEMORI e Basmati Film. Prenotazione obbligatoria scrivendo a memorimemorime@gmail.com indicando nome e cognome di tutti i partecipanti, numero di persone e data o date. Ingresso 10 euro, di cui 2 devoluti per la Certosa. Pagamento con soldi contati consegnati in busta/sacchetto chiuso trasparente con nome e cognome di tutti i partecipanti oppure: pagamento via paypal all’indirizzo memorimemorime@gmail.com Nella causale specificare nome e cognome di tutti i partecipanti, numero di persone e giorno o giorni dell’evento a cui si vuole prendere parte (il 25 o il 26, o entrambi). Ritrovo all'ingresso principale (cortile chiesa), via della Certosa 18. Portati un cuscino o un plaid, starai più comodo e lo spettacolo sarà ancora più emozionante; mascherine obbligatorie da tenere correttamente sul volto per tutta la durata dell'appuntamento; è obbligatorio mantenere la distanza di sicurezza di 1 mt dagli altri partecipanti che non appartengono allo stesso nucleo familiare. In caso di febbre superiore a 37.5°, raffreddore e/o tosse non è possibile presentarsi all'appuntamento. L'evento si terrà anche in caso di maltempo.

 

 

Sound and Silence mantiene il format del 2019 e torna a chiedere all’artista una riflessione site specific sui temi dell’impermanenza e della memoria. Lo scorso anno la riflessione artistica si era ispirata al buio e ai silenzi della Certosa, nel 2020 il focus è invece il rapporto dell’artista con il vuoto e con l’assenza, una condizione umana in cui la mancanza di prossimità con gli altri è sempre più colmata dalle macchine. Esse si fanno interlocutrici in un dialogo che ha un inizio e una fine, sino a raggiungere lo stesso stato emotivo e ad operare le medesime scelte dell’essere umano del quale replicano la memoria. Come questo anch’esse, infine, muoiono. Quattro interventi audiovisivi di improvvisazione per circuiti elettronici e suoni, live video e voci, oltre ad un'installazione A/V site specific, nell’ambito di due serate a forte componente sperimentale. Una proposta in cui musicisti elettronici e video artisti intessono un dialogo contemporaneo con la Certosa e con i suoi chiaroscuri, lasciandosi ispirare dalle sue architetture e prospettive, reali, metafisiche ed emotive. A cura di MEMORI E BASMATI.

Quando

25 Settembre 2020
20

Informazioni

Museo Civico del Risorgimento

email
sito web



Rassegna

CERTOSA DI BOLOGNA | CALENDARIO ESTIVO 2020

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Complesso monumentale della Certosa

Via della Certosa, 18
40133 Bologna